Chi siamo

Second life.  Abbandonati definitivamente i panni della manager Monica Ruspa,  con un’amica dei tempi degli studi universitari,  nel 2013 decide di avventurarsi su un terreno  che le è  familiare. Insieme  sperimentano la loro passione per la cucina  in uno storico circolo ARCI a Vespolate, fra le risaie della bassa novarese, poi la svolta e Monica apre L’Allegra Cucina a Novara.

Un ristorante tutto suo, ma sempre  con il supporto dall’inseparabile Vanda  e coadiuvata da una valida squadra ai fornelli e in sala.  Il nome richiama  l’atmosfera gioiosa che Monica respirava nelle vigilie di festa, quando bambina  aiutava nonne e zie nelle preparazioni semplici e golose della tradizione. E proprio alle nonne vanno molti omaggi, per la saggezza nello sceglier e dosare gli ingredienti, facendo di piatti genuini qualcosa d’indimenticabile.

In quei gesti, in quei momenti si è formato il germe  dell’amore per la cucina. Da allora in fondo Monica non ha mai smesso di indossare i panni dello chef, per rilassarsi fra un impegno di lavoro e l’altro, per i parenti, o per i complimenti degli amici, che non sono mai mancati.  Attenta e curiosa  verso il mondo, mantiene saldo  il legame con i sapori della tradizione piemontese sostenuta da un ricettario segreto di famiglia tramandato di generazione in generazione. Vanda invece ci mette un  tocco di Alto Adige e Veneto, le zone d’origine che ha lasciato per seguire l’amica e dare un inconfondibile contributo extraregionale ai menu.